Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

Altri Programmi UE

Questa pagina è dedicata all’approfondimento dei Programmi comunitari attraverso i quali vengono erogati i Fondi europei finalizzati alla realizzazione di progetti o attività inerenti alle politiche dell'Unione europea in diversi settori tematici come ricerca, istruzione, sanità, energia e trasporti.
Per questi motivi, i Fondi in questione sono definiti "Tematici" (o"Settoriali" o a "Gestione Diretta"): si tratta, infatti,di finanziamenti gestiti centralmente e direttamente dalla Commissione Europea che,  attraverso la pubblicazione di bandi di gara (call for tender) e di inviti a presentare proposte (Call for proposal), valuta i progetti erogando i contributi in base a principi e criteri stabiliti dalle singole Direzioni Generali.
I programmi comunitari si rivolgono a diverse categorie di beneficiari (persone fisiche, imprese, enti pubblici, centri di ricerca, ONG) e consentono, attraverso la costituzioni di partenariati, di attuare progetti di elevato interesse innovativo. A differenza dei Fondi strutturali, i Fondi Tematici sono gestiti:

  • direttamente, in quanto il trasferimento dei Fondi viene effettuato direttamente dalla Commissione europea, o dall’organismo che la rappresenta, ai beneficiari (il rapporto contrattuale si instaura quindi tra la Commissione e l’utilizzatore finale, senza l’attività “intermediaria”  delle Regioni o dello Stato); 
  • centralmente, in quanto le procedure di selezione, assegnazione, controllo e audit sono gestite dalla Commissione europea, o dall’organismo che la rappresenta.

I Fondi Tematici mirano a creare un più elevato valore aggiunto europeo. Per tali motivi, per beneficiare del co-finanziamento, che va da un minimo del 50% a un massimo dell’80% della spesa totale, è richiesta la creazione di partnership a carattere transnazionale che siano in grado di contribuire alla diffusione delle migliori esperienze, all’integrazione europea e alla coesione territoriale, economica e sociale. I beneficiari possono essere sia enti pubblici sia soggetti privati.

Gli stanziamenti per i vari programmi sono gestiti dalle Direzioni Generali, ciascuna nel proprio settore di competenza, attraverso la pubblicazione periodica di  bandi comunitari  sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GUUE) in cui è possibile consultare la descrizione del programma e la sua dotazione finanziaria, la procedura e i termini di presentazione delle proposte, l’importo del contributo finanziario dell’Unione europea (percentuale di co-finanziamento), i requisiti minimi per poter partecipare, i criteri di selezione e gli indirizzi presso i quali si può ottenere la documentazione informativa. 

Di seguito sono riportati alcuni dei principali  Programmi europei per la programmazione 2014-2020:


tematica


programma


link

AMBIENTE

Programma per l'ambiente
e l'azione per il clima
LIFE 2014-2020

sito ufficiale

CULTURA

Audiovisivi, media, cultura,
cittadinanza europea

sito ufficiale

ISTRUZIONE, FORMAZIONE,
GIOVANI E SPORT

Programma
Erasmus+ 2014-2020

sito ufficiale

OCCUPAZIONE
E INNOVAZIONE SOCIALE

Programma Employment
and Social Innovation

sito ufficiale

IMPRESE, RICERCA
E INNOVAZIONE

Programma HORIZON 2020

Programma COSME

Sito ufficiale HORIZON
Sito ufficiale COSME

TRASPORTI,
TELECOMUNICAZIONI,
ENERGIA

Meccanismo
per collegare l’Europa

Sito UE

Connecting Europe/Energy
Digital Agenda for Europe

PROTEZIONE E SICUREZZA
DEI CITTADINI

AMBIENTE

Meccanismo unionale
di protezione civile

Call attive

Sito governativo

PROTEZIONE
DELLA SALUTE

Programma di azione
in materia di salute

Sito UE

Punto di contatto governativo


StampaVersione stampabile