Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

 

POR FESR FSE 2014-2020 Ammissione per le cinque strategie per le aree urbane delle Marche

POR FESR FSE 2014-2020 Ammissione per le cinque strategie per le aree urbane delle Marche

venerdì 15 aprile 2016

Sono cinque i progetti presentati alla Regione per beneficiare dei contributi europei destinati a sostenere gli investimenti territoriali integrati per le aree urbane, per una somma complessiva di 49,5 milioni di euro.
Al bando hanno risposto tutte e cinque le città che potevano candidarsi: quelle capoluogo e Fano come comune non capoluogo più importante per numero di abitanti.
Delle cinque strategie territoriali presentate (dal titolo: “FERMO 0-99+”, Ascoli “FROM PASTTO SMART”, “I.T.I. WATERFRONT di ANCONA 3.0”, “In-Nova Macerata”, “STRATEGIA ITI PESAROFANO” congiunta fra le due città), al termine dell'istruttoria, verranno finanziate le tre che meglio rispondono ai requisiti.

Il bando, finanziato con i fondi Por (Programma operativo regionale) sia del  FESR (competitività territoriale), sia del FSE  (lavoro) punta a migliorare la qualità di vita e la sostenibilità nelle aree urbane.
Le tre strategie selezionate beneficeranno di 19,179 milioni di contributi (17,679 FESR e 1,5 FSE), con una parte degli investimenti a carico di privati.

I criteri previsti richiedono la concentrazione delle risorse per massimizzare le ricadute territoriali nelle città dove si rilevano criticità localizzate e dove è possibile sperimentare, grazie anche alle progettualità espresse, soluzioni integrate che possono ulteriormente contribuire a raggiungere i risultati chiesti dall’Unione europea. 

Decreto di ammissione alla fase di valutazione