Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

FSC Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (ex FAS)

FSC Marche 2007/2013

Il Fondo Aree Sottoutilizzate (FAS), ora rinominato Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC), ai sensi del D. LGS. 31 maggio 2011 n. 88, rappresenta il principale strumento finanziario a disposizione del Governo nazionale e delle Regioni per il riequilibrio economico e sociale, in attuazione dell'articolo 119, comma 5, della Costituzione. Il FSC costituisce il più rilevante contributo a totale titolarità nazionale che si affianca ai fondi comunitari (FESR, FSE, FEASR, FEP) e che confluisce nella programmazione della Politica Regionale Unitaria delle Marche. Il FSC si posiziona nel contesto della strategia complessiva delineata dal Quadro Strategico Nazionale (QSN) per la politica regionale di sviluppo nel periodo 2007-2013 ed è regolato da apposite Deliberazioni del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE).


Fondo Aree Sottoutilizzate

Il Fondo per lo sviluppo e la coesione (nuova denominazione del Fondo per le aree sottosviluppate) rappresenta lo strumento strategico e operativo privilegiato per dare unità programmatica e finanziaria agli interventi aggiuntivi. In particolare, il Fondo finanzia gli interventi speciali dello Stato e l’erogazione di contributi speciali. Il Fondo ha carattere pluriennale in coerenza con l’articolazione temporale della programmazione dei Fondi strutturali dell’Unione europea, garantendo l’unitarietà e la complementarietà delle procedure di attivazione delle relative risorse con quelle previste per i fondi strutturali dell’Unione europea. L’intervento del Fondo è finalizzato al finanziamento di progetti strategici, sia di carattere infrastrutturale sia di carattere immateriale, di rilievo nazionale, interregionale e regionale, aventi natura di grandi progetti o di investimenti particolati in singoli interventi di consistenza progettuale ovvero realizzativa tra loro funzionalmente connessi, in relazione a obiettivi e risultati quantificabili e misurabili, anche per quanto attiene al profilo temporale.

Per approfondimenti visita la sezione Agenzia per la Coesione Territoriale

StampaVersione stampabile